Serve aiuto?
Donazione

Lutto per suicidio

L’Associazione A.M.A. Auto Mutuo Aiuto Ceprano e provincia di Frosinone, nata nel 2008 a tre anni dalla morte per suicidio di Luigi Lombardi di soli 16 anni e si occupa di:

L’ Associazione si avvale della collaborazione di istituzioni, scuole e famiglie.
Stefania Casavecchia, madre di Luigi, dopo aver conosciuto Antonio Loperfido che le fece conoscere la realtà dell’auto mutuo aiuto, spiega qui i motivi del perché decise di fondare l’Associazione (brano tratto dal volume Il coraggio del dolore, di Stefania Casavecchia e Antonio Loperfido).
 
23-24-25 marzo 2007
Grazie Antonio per avermi consigliato di venire a Roma al convegno nazionale I giorni rinascono dai giorni dei gruppi di auto e mutuo aiuto. Prima di te non sapevo neanche l’esistenza di questo tipo di associazioni. Sono venuta a Roma ignara di ciò che mi aspettava sapevo solo che sarebbero stati tre giorni di convegno sull’elaborazione del lutto. Ero molto timorosa come ben sai il mio dolore volevo solo tenerlo per me. Sin dall’inizio mi sono ritrovata in un ambiente molto accogliente, con tanta sofferenza ma allo stesso tempo tanta voglia di superare, e poi sembrava tutti si conoscessero e si aiutassero l’un l’altro La cosa che più mi ha spaventato è stata quando il secondo giorno si sono creati i gruppi, ho scelto quello sul suicidio perché c’eri tu Antonio e perché mi riguardava da vicino. Credo che abbia iniziato ad aver un po’ di paura appena entrata nella stanza, tutte le sedie erano messe in circolo, e poi quando hai iniziato con il dire che avremmo tutti detto a turno il motivo per cui avevamo scelto di far parte di quel gruppo specifico. Mi sono sentita messa a nudo, ricordo che mi venne subito un attacco di emicrania. Ascoltare i racconti delle madri, delle sorelle e delle nipoti di persone che si erano suicidate è stato tremendo raccontavano piangendo, ascoltavo e pensavo a me, a quando sarebbe arrivato il mio turno, non volevo piangere davanti a persone che non conoscevo, non volevo raccontare del mio dolore che avevo confidato solo a te, ma per lettera e mai apertamente. Arrivò il mio turno in un tempo interminabilmente breve ricordo che sudavo freddo mi ritrovai a raccontare di Luigi in modo pacato e riuscii a non piangere, almeno in quel momento. È stata dura ascoltare il racconto di tutto il dolore di chi resta dopo il suicidio di un famigliare era come sentire che il mio dolore era uguale ad altre persone e per questo più sopportabile ma la cosa più sconvolgente è stata ascoltare il doloroso racconto di chi come Luigi aveva tentato di togliersi la vita ma per fatalità o volere di un essere superiore, era stato salvato. Antonio ascoltavo quella ragazza, ricordi era di fronte a me, raccontare che aveva tentato più volte il suicidio ma era sopravvissuta, le chiesi se poteva rispondere ad una domanda, avrei voluto farla a mio figlio, le chiesi se aveva pensato alla madre in quel momento, le chiesi se non pensava che avesse sofferto per la sua morte, le chiesi se si ha paura e se si è sereni in quel momento, le chiesi se incolpava la madre della sua disperazione e se le aveva accennato del suo desiderio di togliersi la vita, non era una sola domanda ma una raffica di domande. Mi rispose che una volta presa la decisione di togliersi la vita non pensava più a nessuno neanche alla madre ma non perché non provasse più amore nei suoi riguardi ma perché una volta deciso di farlo lei era più serena pensava solo che sarebbe stata meglio e che era riuscita ogni volta a nascondere il suo disagio anzi dal momento in cui aveva deciso di suicidarsi era serena in casa. Nel gruppo non c’era solo lei ma anche un signore ed una ragazza molto giovane, anche loro confermarono. Non so spiegarti che cosa mi è successo e cosa mi è scattato dentro, ricordo di aver pianto sommessamente mentre parlavano altre persone ricordo di essermi sentita molto più leggera, sentivo che la rabbia che provavo verso Luigi che mi aveva abbandonata era sparita, la rabbia che avevo per aver pensato che non mi amava abbastanza non c’era più e maggiormente la rabbia che avevo verso me stessa per non aver compreso la sua disperazione si attenuava. È stata una sensazione bellissima e allo stesso tempo carica di spavento. Ricordo di aver pensato dentro di me, con le testimonianze di altri membri del gruppo in sottofondo, che dicevo a Luigi che lo perdonavo per non aver pensato a quando dolore mi aveva lasciato togliendosi la vita e che ora finalmente poteva andare via da me libero dai vincoli a cui lo avevo legato a me, perché ora potevo intuire che la sua “serenità” non poteva essere toccata dal pensiero di lasciare una madre distrutta dal dolore. Ti sembrerò strana, forse lo sono, ma ora sono serena e quel famoso gruppo mi è rimasto nel cuore mi ha dato l’opportunità di condividere ed esternare il mio dolore, di scoprire che tutto ciò è liberatorio che aiuta me ed io gli altri componenti del gruppo a esternare dolori gioie e quanto altro abbiamo nascosto in noi stessi. Mi ha aiutato a capire che si può e si deve continuare a vivere dopo il suicidio di un proprio caro e che ci si può aiutare condividendo un dolore, anche se enorme cosi come si condividono le gioie. È stato proprio in quest’occasione che ho deciso di formare un’associazione di auto e mutuo aiuto nella mia città, vorrei poter dare ciò che mi è stato donato.
Donazione

Aiuta e sostieni la nostra associazione, abbiamo bisogno di te.

Fai una donazione! Dona


Invia
... non aver paura di ricominciare

... non aver paura di ricominciare

Gruppo di auto mutuo aiuto per persone che hanno perso un proprio caro per suicidio. Il gruppo si riunirà con cadenza quindicinale. Presso la sala della Parrocchia Sacro Cuore in Via...

Scopri
Corso di formazione  per facilitatori di gruppi di auto mutuo aiuto

Corso di formazione per facilitatori di gruppi di auto mutuo aiuto

L’ A.M.A. Associazione Auto Mutuo Aiuto Ceprano e Provincia di Frosinone è un’associazione di volontariato Onlus che promuove la salute e favorisce le relazioni nella...

Scopri

Comunicati e seminari

Scopri tutte le novità
Bibliografia

Bibliografia

Scopri
Media

Media

Scopri
Statuto

Statuto

Scopri
Domande Frequenti

Domande Frequenti

Scopri
© AMA Ass Onlus Auto Mutuo Aiuto Ceprano e Provincia di Frosinone - CF 02543080606 - Privacy Policy